Informazioni personali

La mia foto
41 anni, sposata con il mio grande amore, conosciuto ben 24 anni fa, abbiamo due piccole pesti: la principessa ed il vandalo. Il mio lavoro non mi permette di avere molto tempo a disposizione, ma appena posso "sfizio" in cucina con l'aiuto delle piccole pesti. Benvenuti nella mia distrazione sfiziosa, perchè è così che immagino questo blog...una distrazione piena di sfizi!!!

giovedì 14 giugno 2012

AUGURI MAMMA


Il primo giugno è stato il compleanno di mia mamma ed io ho deciso di prepararle una torta.....purtroppo non ho potuto realizzarla come avrei voluto!!! Quindi non ho fatto le foto dei vari passaggi, perchè avevo deciso di non postarla, ma poi ho cambiato idea.

Vi spiego:
 Mia madre si chiama Margherita, quindi avevo pensato ad una torta ricoperta di pasta di zucchero verde con sopra tante margherite bianche.
Siccome abbiamo festeggiato il compleanno fuori Roma, io avevo comprato tutto per la preparazione e decorazione della torta, candeline comprese, prima di partire.
Appena arrivati a destinazione, scarichiamo la macchina ed io inizio ad organizzare per preparare pan di spagna e pasta di zucchero. Piccolo problema, manca la busta con dentro i colori alimentari, le formine e le candeline. Troppo tardi per andare alla ricerca di un supermercato aperto!!!
Pazienza!!!  Intanto preparo il pan di spagna, la pasta di zucchero e la crema pasticcera (di solito preferisco prepararli la sera prima).

Pan di Spagna:
6 uova (rigorosamente a temperatura ambiente)
180 gr di zucchero
150 gr di farina
1 presa di sale
1 bustina di lievito specifica per pan di spagna

Separo i tuorli dagli albumi.
Monto i tuorli con lo zucchero per almeno 15 minuti, finchè non diventano gonfi e spumosi, aggiungo gradualmente la farina ed il lievito setacciati. Metto un pizzico di sale negli albumi e li monto a neve, quindi li aggiungo al composto con i tuorli e farina, mescolando delicatamente, per non far smontare gli albumi.
Verso tutto in una teglia di circa 25 cm di diametro, precedentemente infarinata ed imburrata.
Inforno in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti circa, o finchè non iniziano a staccrasi i bordi dalla teglia (comunque è sempre consigliato fare la prova dello stuzzicadenti: si infila lo stuzzicadenti al centro della torta che deve uscire  asciutto, altrimenti è meglio continuare la cottura per ulteriori 5 minuti).

Mentre cuoce il pan di spagna preparo la pasta di zucchero (al miele) secondo i consigli di Lara
550 gr di zucchero a velo
30 gr di acqua
6 gr di colla di pesce in fogli (ovvero gelatina in fogli)
70 gr di miele (io preferisco quello di acacia oppure millefiori)
16 gr di burro

Ho messo i fogli di gelatina a mollo in acqua fredda (in un piatto fondo) per una decina di minuti, il tempo di farli ammorbidire.
Ho frullato lo zucchero a velo per togliere i grumi.
Ho messo i 25 gr di acqua in un pentolino, ho aggiunto il miele, ho amalgamato bene il miele con l'acqua ed ho aggiunto la colla di pesce (scolata ma non strizzata), ho sciolto il tutto a fuoco bassissimo ed alla fine ho aggiunto il burro e fatto sciogliere. L'IMPORTATNTE E' NON ARRIVARE MAI ALLA EBOLLIZIONE, altrimenti si deve ricominciare tutto da capo!!!
Una volta sciolto il tutto, l'ho versato nel recipiente con lo zucchero a velo e mandato il frullatore per pochi secondi, finchè il composto si addensa da un lato (l'importante è non mandare troppo il frullatore perchè la pasta potrebbe diventare eccessivamente morbida). A questo punto lavoro l'impasto con le mani, aggiungendo se mi serve altro zucchero a velo, fino ad ottenere una pasta morbida.
A questo punto la avvolgo nella pellicola trasparente e la chiudo in un sacchetto per alimenti. Prima di utilizzarla la faccio riposare in credenza almeno una notte (circa 12 ore).


E' giunto il momento di preparare la farcitura, la richiesta è stata crema pasticcera al cacao:
4 uova a temperatura ambiente (solo i tuorli)
100 gr di zucchero
50 gr di farina
15 gr di fecola di patate
35 gr di cacao amaro (dipende da quanto la volete scura)
500 ml di latte

Separo i tuorli dagli albumi. Monto i tuorli con lo zucchero, unisco la farina, la fecola ed il cacao passati al setaccio alternando con il latte, facendo attenzione a non formare grumi.
Faccio cuocere MESCOLANDO SEMPRE, a fuoco basso finchè il composto si addensa e diventa crema, circa 30-40 minuti.
Preferisco preparare la crema qualche ora prima di farcire la torta, in maniera di farla raffreddare bene in frigo e migliorarne la consistenza.

Il giorno dopo compongo la Torta:
Divido il pan di spagna in due dischi , bagno la base per bene con latte e nesquick, spalmo uno strato abbondante di crema al cacao e ricopro con l'altra metà del pan di spagna, bagno anche quest'altra metà con latte e nesquick. Faccio riposare circa un ora in frigo.
Monto la panna fresca, aggiungendo dopo i primi trenta secondi un cucchiaio di zucchero, e continuo a frullare  fino ad ottenere una perfetta montatura (per ottenere una buona montatura, sia la panna che il recipiente dove montiamo la panna, devono essere freddi, io infatti metto il recipiente in frigo almeno 1 ora prima, o lo tengo pochi minuti in congelatore)
Riprendo la torta dal frigo e la rivesto con la panna montata, spianando molto bene le superfici.
Rimetto la torta in frigo e inizio a stendere la pasta di zucchero.
Ricopro la torta con la pasta di zucchero e la decoro con alcune roselline e stelline (queste ultime le ho fatte con una formina -gioco dei miei figli).


Finisco di decorare con i colori in gel e confettini colorati (gli unici che sono riuscita a trovare).

Ultimo problema da risolvere era la candelina.....ne abbiamo rimediata 1 celeste e senza base, ma nuova!
La base me la sono inventata io....cosa ne pensate?



Non è bella come le torte che si vedono nei vostri blog, ma è la mia terza torta in pasta di zucchero.
Mi diverte e mi rilassa molto preparare torte...per me è un antistress.

Un saluto affettuoso a tutti.....

14 commenti:

giovanna ha detto...

E' bellissima pechè l'hai fatta con il cuore.Auguri alla tua mamma!Ciao.

Silvia -il pane al profumo di lavanda ha detto...

Nonostante le dimenticanze sei riuscita a creare un qualcosa di meraviglioso. Brava

Ilenia - senticheprofumino ha detto...

Ma è bellissima Rita che dici!!!??? sei stata bravissima ed ora che ho anche la tua ricetta per la pasta di zucchero la devo provare...dal blog di Barbapasticcetti ho trovato una pasta di zucchero fatta con il marshmallows...il panetto mi è venuto vediamo come verrà la torta...sarà per sabato per la festa della mia bimba...e poi dalla tua torta trapela il vero ingrediente segreto...l'affetto che hai per la tua mamma!!! sarà stata felicissima!!!

merincucina ha detto...

è una torta bellissima!!! chissà che buona!!! Questa pasta di zucchero da un sacco di soddisfazioni!!!

Tiziana ha detto...

ciao cara.. innanzi tutto son sicura che la tua mamma avrà apprezzato moltissimo, anche perchè l'impegno ce l'hai messo.. poi mica è brutta la tua torta.. la copertura è liscia senza arricciature.. vedessi la mia prima con la pasta di zucchero, per questa tecnica ci vuole un po di pratica e vedrai le prossime che belle saranno!!!! un bacione

limone & caffé ha detto...

Io direi proprio che ti è venuta super bene!!! E scommetto che per tua mamma è stata la torta più bella del mondo!!!! Baci
Valeria

maria ha detto...

Innanzitutto auguri e poi complimenti, che bellissimo dolce che hai realizzato!!!

speedy70 ha detto...

SEi stata bravissima cara, e immagino che hai fatto felice la tua mamma! Un abbraccio!

BiancaneveRossa ha detto...

Ti dico solo che io non sono mai riuscita a fare la pasta di zucchero come Dio comanda....bè grazie a te magari ci riprovo perchè hai scritto una spiegazione precisa davvero!
La torta è bellissima, altro che non è ben fatta....è meravigliosa....Urge foto della fetta....si deve postarla assolutamente se si fa una torta!!!!

Lunetta ha detto...

Bellissima è bellissima... buonissima non c'è dubbio :)
Complimenti davvero!
Un baciotto

Enza ha detto...

dico che sei stata bravissima..
è riuscita perfetta e son sicura
la tua mamma avra' molto apprezzato!!
Auguri a lei e complimenti a te!!

P.S ho provato 1 sola volta a fare la pdz....un macello..magari
riprovo con la tua ricetta!!

Titti ha detto...

Grazie per la visita, Rita.
Che bellissime torte...complimenti!
Ti auguro buona giornata.
Un abbraccio

Rita ha detto...

Grazie mille ragazze...siete troppo buone.
Un bacio a tutte.

Artù ha detto...

ma che bella, questa mi era sfuggita,....mia mamma sarebbe felicissima di ricevere una torta così...ma io sono davvero negatissima!!!!